Funzione religiosa in ricordo dei caduti in Russia – 19/01/2014

Scritto da Massimo Bertolino on . Postato in La Storia

Il capogruppo alpini organizza una funzione religiosa in ricordo dei caduti in guerra ricordando i morti e dispersi in Russia.
Ci ritroviamo alle 9:30 presso il circolo Acli per poi procedere in processione verso la chiesa.
Finita la messa ci dirigiamo verso il monumento dei nostri caduti in guerra, dove dopo il rito dell’alzabandiera, accompagnato dal suono della tromba e depositata la corona di alloro, abbiamo fatto la foto del gruppo.
Tornati al circolo Acli, dove gli alpini hanno preparato un rinfresco, trascorriamo alcuni minuti in allegria.
Presenti alla giornata, oltre agli alpini di Ceriolo, il sindaco Donatella Operti, il vicesindaco Livio Tortone, L’assessore Grazie Giglia, il capogruppo di Trinità Roberto Ferrua con il Gagliardetto, Tomatis Tonito con la bandiera dei combattenti, la bandiera dei combattenti di Ceriolo portata da Rossi Tonino, la bandiera dei combattenti di Sant’Albano portata da Curti Francesco, il gagliardetto di Ceriolo portato da Ditta Agostino e quello di Sant’Albano portato da Giovanni Gramaglia.

Prima riunione del Gruppo – 19/12/2013

Scritto da Massimo Bertolino on . Postato in La Storia

Presso il circolo acli di Ceriolo per la prima volta si riunisce il gruppo alpini.
Presenti alla riunione ci sono: il capogruppo Bruno Livio, Bertolino Massimo, Bertiolono Giovanni, Marengo Alessandro, Tealdi Giovanni, Tomatis Domenico.
Presentato il bilancio anno 2013, sono stati trattati ben 8 punti:
– Bilancio 2013
– Realizzazione Sede
– Serata materassi
– Funzione religiosa da farsi il 19/01/2014
– Sezionale a Sant’Albano Stura
– Sentito idee per iniziative del 2014
– Proposta per monumento in ricordo dei caduti della prima guerra mondiale
– Ampliamento direttivo
Sono stati nominati consiglieri i soci Ditta Agostino, Rocca Giuseppe.
Durante la riunione, siamo stati informati che, dietro alla nostra richiesta, il comune ci ha concesso in comodato d’uso gratuito per 10 anni i locali dell’ex scuola elementare di Ceriolo.
Ora ci tocca sperare che risponda in modo positivo anche alla richiesta dei contributi a fondo perduto per la ristrutturazione dei locali.